sabato 2 agosto 2014

Presentato il Decreto Sblocca Italia

Venerdì 1° agosto il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, con il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio, il Ministro dell’economia e delle finanze Piercarlo Padoan, il Ministro dello sviluppo economico Federica Guidi ed il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Maurizio Lupi, hanno presentato le linee generali del Decreto Sblocca Italia. Un punto del Decreto Sblocca Italia è dedicato alla stabilizzazione degli ecobonus del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici e per la messa in sicurezza antisismica degli edifici. Questa decisione rappresenta un primo punto importantissimo per l'intero comparto italiano delle costruzioni alle prese con la più grave crisi economica dal dopoguerra, infatti, il 65% si è rivelato come provvedimento anticiclico in grado di sostenere il mercato delle ristrutturazioni e delle riqualificazioni edilizie. Nelle prossime settimane inizierà il lavoro più importante, ovvero la stesura dei decreti applicativi che ci diranno se il 65% stabilizzato avrà le stesse regole che attualmente lo disciplinano o conterrà delle novità normative.

venerdì 25 luglio 2014

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato sul proprio sito internet il Piano d’Azione per l’Efficienza Energetica (PAEE 2014), il documento contenente gli obiettivi nazionali di risparmio energetico per il 2020 e le strategie governative per raggiungerli. Nello stesso giorno della Energy Efficiency Communication 2014 presentata da Bruxelles, il Governo fa sapere di aver portato a termine l’iter del PAEE 2014. Il documento, infatti è stato approvato dai Ministri dopo consultazione pubblica e intesa della Conferenza Unificata ed è già stato trasmesso alla Commissione Europea. All’interno del rapporto si rammenta che la Strategia Energetica Nazionale (SEN), approvata mediante il Decreto Interministeriale dell’8 marzo 2013, orienta gli sforzi del Paese verso un miglioramento sostanziale della competitività del sistema energetico in piena sinergia con la sostenibilità ambientale. Il link per scaricare il documento:http://www.sviluppoeconomico.gov.it/images/stories/pubblicazioni/PAEE_2014.pdf


martedì 1 luglio 2014

Il libro bianco dei Trasporti

Avete letto il Libro Bianco sul Trasporto Pubblico?http://ec.europa.eu/transport/themes/strategies/doc/2011_white_paper/white-paper-illustrated-brochure_it.pdf

Un'utile guida sulla certificazione energetica

Lettrici e lettori di EnergyNetwork, vi segnalo una guida veramente completa sulla Certificazione Energetica scritta dal Notariato che aggiorna un loro documento precedente di pari oggetto. Sfogliandola ho fatto la seguente considerazione: ma come è possibile che un'attività così importante ed essenziale come la certificazione energetica si sia potuta complicare man mano in questo modo? L'arte di complicare le leggi è tipicamente italiana..... Qualche vostra considerazione a proposito? http://www.notariato.it/it/primo-piano/studi-materiali/studi-materiali/contratti/657-13-c-agg.pdf

sabato 28 giugno 2014

Martedì 1° luglio sarà la “Giornata del consumatore informato”:

18 associazioni di consumatori saranno presenti nelle piazze d’Italia per offrire consulenza gratuita ai cittadini sui problemi che riguardano le utenze di luce e gas. Nella giornata gli operatori dei 31 sportelli del progetto “Energia: Diritti a Viva Voce” allestiranno stand e banchetti nelle principali piazze e luoghi di incontro,dove diffonderanno materiale informativo e forniranno consulenze ai cittadini su conguagli, errori di fatturazione, consumi non effettuati, contratti non richiesti, truffe. Obiettivo dell’iniziativa è fornire agli utenti un’adeguata conoscenza dei propri diritti in materia di energia e aiutare i cittadini a risolvere problemi con le utenze di luce e gas, dando loro efficaci strumenti di difesa. Le città coinvolte nell’iniziativa saranno Bolzano, Udine, Torino, Genova, La Spezia, Milano, Bologna, Parma, Modena, Perugia, Firenze, Pescara, Campobasso, Roma, Latina, Napoli, Caserta, Benevento, Catanzaro, Cosenza, Palermo, Cagliari.

domenica 22 giugno 2014

UE: bandi da 44 mln per ecoprogetti contro i cambiamenti climatici

Luce verde di Bruxelles al primo bando interamente dedicato agli eco-progetti che puntano a contrastare i cambiamenti climatici. L'obiettivo della nuova linea di finanziamento 'Azione per il clima' del programma Life è quello di sviluppare e attuare soluzioni innovative, con uno stanziamento complessivo di 44 milioni di euro per il 2014 e di un totale di 864 milioni di euro nell'arco dei prossimi sette anni. "Il nuovo programma Life per l'azione per il clima mette a disposizione più fondi rispetto al passato per progetti innovativi sul clima in tutta Europa" ha annunciato Connie Hedegaard, Commissario Ue al clima. "Questi fondi - ha aggiunto - contribuiranno a sviluppare tecnologie di punta a basse emissioni di CO2 e a migliorare le soluzioni climatiche già disponibili. Le stesse risorse inoltre contribuiranno a realizzare gli obiettivi strategici e legislativi dell'Ue in materia di clima".